Home

Attenzione! Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Per saperne di più clicca su "Leggi". Continuando a navigare autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.

Italian Albanian Arabic Chinese (Traditional) English Filipino French German Portuguese Romanian Spanish
La Puccini in evidenza al concorso "In punta di inchiostro"
 
 
Lo  scorso 12 ottobre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio ha avuto luogo la premiazione del concorso "In punta d'inchiostro", rivolto agli studenti fiorentini delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado della provincia di Firenze. Gli alunni della Scuola Primaria Villani, della Scuola Primaria Vittorino da Feltre e della Scuola Secondaria di primo grado Puccini hanno partecipato al concorso sia nella sezione dedicata alla poesia che in quella dedicata alla prosa.  L'Istituto Puccini ha ottenuto nel complesso vari riconoscimenti di rilievo: il primo premio della sezione poesia della primaria è stato assegnato allo studente Omar Lavic, della classe 4D della Villani, per la poesia "Mi sento come..."; il primo premio della sezione prosa della primaria se lo è aggiudicato l'alunna Anita Biancalana, della classe 5C della Villani, per il racconto "L'infinito si fa sentire"; il primo premio della sezione poesia della secondaria di primo grado lo ha vinto l'alunna Matilde Donati della classe 3D per la poesia "Cosa devo fare?", affermazione consolidata dalla terza piazza dello studente Mattia Biagioni della classe 3F per la poesia "Bottiglietta di plastica da 500 ml". Il Prof. Boschi della Puccini è stato premiato per aver coinvolto nel concorso il maggior numero di studenti, avendo fatto partecipare gli alunni delle sue classi, quelli del laboratorio di giornalismo e scrittura creativa della Scuola Secondaria di primo grado Puccini e gli alunni di quarta primaria dell'Istituto Puccini con un progetto di continuità. 
--------------------------------------------------------------------